La Brianza vista dall’alto

Non c’azzecca niente con la corsa, ma … venerdi sera ottima serata in Pizzeria a Monza con cari amici: “loZio” (http://digilander.libero.it/mondozio), “Mirkuzzo alias Podista M.B.L.” (invito chi non l’avesse ancora fatto a visitare anche il suo sito http://digilander.libero.it/podistibassolivello ) e TapaGamberMax. 

Ieri, e questo c’azecca con il podismo o, meglio, col podis-turismo, 26km su e giù per la panoramica tapasciata di Castello Brianza, sul San Genesio, e sul Colle Brianza, cima più alta della Brianza, in compagnia del buon Mirkuzzo, col quale ho potuto apprezzare quanto è bello il Resegone visto da vicino e quanto è bello il Monte Rosa in una nitida giornata in cui scorgi bene bene anche il Pirellone di Milano.

Tapasciata lunga, faticosa però davvero bella. Dispiace tuttavia che nella tapasciata da molti giudicati la più bella di tutte, la brigata tapasciona sia stata quasi del tutto assente o (forse, non lo so, non avendo visto nessuno dei nostri a paret Bagheera) presente ma disgregata.

E, in settimana, si preannunciano fuochi di artificio (ripetute, lattacido frazionato, fondo medio, corto veloce … cose così, insomma…). In sintesi, berve passaggio da … Brigatista Tapascione a … Aspirante Atleta.

Alla prossima

La Brianza vista dall’altoultima modifica: 2007-11-12T16:40:00+01:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo