Marzo 2008: fase2 – la resistenza alla velocità

Primi di marzo. Avendo recuperato dall’infortunio, e avendo archiviato, seppur con un po’ di ritardo, la prima fase (http://runnerpanda.myblog.it/archive/2008/01/10/gennaio-2008-fase-1-la-metamorfosi.html) inizia ora la seconda fase della preparazione. Una fase di sedute più specifiche, più vincolanti, in cui rimane poco spazio alle improvvisazioni. Saranno previste prove lattacide e velocità crescente. Quantità e qualità insieme, che dovranno costituire la fase di sviluppo della resistenza muscolare alla velocità prolungata. Insomma, le doti di un aspirante “quattrocentista” devono iniziare a venir fuori, ancora, dopo 10 anni di “solaio”. E’ la fase più delicata, seguiranno cicli di due settimane di carico e una di scarico in cui fare i primi test di verifica. Le buone sensazioni e l’entusiasmo mi proiettano lontano. Spero voglia seguirmi il cuore. E le gambe.

Alla prossima