Settimana buona

a11c7d0d6c56b37818ad09af7582e5de.jpg

Si conclude, con oggi, una buona settimana, in cui, seppur in assenza di particolari e distinti motivi per definirla tale, sento di aver recuperato energie fisiche e mentali e ho ravvisato un sensibile miglioramento dei miei problemi muscolari e tendinei. Dunque obiettivo principale raggiunto. Ho appena concluso un buon allenamento in cui, in condizioni di caldo estivo, ho eseguito il mille più veloce che abbia mai corso, in 3’14” (…daccordo non è trascendentale come tempo ma per me è un buon risultato), poi un 500 in 1’23” e per finire 3x200mt – con chiodate – alla media di 27 netti, ma in buona progressione (27″27-27″04, 26″69), nonostante il naturale accumulo di lattato. E devo confessare che sentivo di avere del margine … ma correndo da solo … gli stimoli agonistici faticano a prendere il sopravvento sull’istinto di sopravvivenza e sulla razionalità del “ma sì…ma chi me lo fa fare, va bene così...non esagerare…

In realtà la settimana si conclude con la seduta di domani con una corsetta e del potenziamento, ma sono certo che lo scenario del mare delle Marche, la spiaggia di Numana, Sirolo e l’atmosfera di vacanza fuori stagione non mi faranno sentire la fatica. Domenica 11 festeggio il mio settimo anniversario di matrimonio, e con le mie principesse ci concediamo un long-week end al mare. Da tradizione. Dopo le coste della Toscana, della Liguria dell Francia e dell’Emilia Romagna, toccava alla riviera del Conero, regione ancora inseplorata.

Stasera sento Ciro, e gli propongo il mio programma di gare pre-Bressanone, ne ho individuato due o tre a cui non vorrei rinunciare. Vedremo cosa ne pensa.

La tensione sale, ma non si trasforma (…non ancora, almeno) in paura.

Alla prossima

Settimana buonaultima modifica: 2008-05-09T15:05:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo