Forza, velocità e frequenza

Ieri serata casalinga fatta di molleggi e 100 accosciate (squat a corpo libero) in 4 serie da 25 sino a sentire il morso dell’acido lattico.

Oggi, in un tempo grigio e ventoso, con temperatura tipicamente autunnale (ma domani torna il sole e il caldo) prosegue la preparazione invernale in un Giuriati sempre popoloso, con una seduta basata su:

– 2x60mt di skip a gambe alternate, in buona frequenza

– 4x60mt lanciati di corsa rapida circolare con recupero di 3′ (9″02-8″43-8″28-8″47)

– 4x50mt lanciati di balzi alternati (21 passi, poi 20, 19,5 e 19,5)

– 4x100mt, impegno all’80% circa con recupero di 3′ (14″02-13″45-13″70-13″43)

Buone sensazioni, la gamba si muove sciolta e in frequenza, compatibilmente con quanto permette il periodo di carico crescente.

La continuità e la gradualità di questo periodo mi stanno dando piccole soddisfazioni, per ora, e spero mi daranno grandi soddisfazioni al momento giusto. Che per ora è molto, molto lontano. Ed è bene che sia così.

Alla prossima

Forza, velocità e frequenzaultima modifica: 2008-11-18T16:11:00+01:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Forza, velocità e frequenza

  1. “serata casalinga fatta di molleggi e 100 accosciate (squat a corpo libero) ”
    Ah! perchè adesso fare …… si dice così?????

    Dani

Lascia un commento