Salvino Super Star

Prima settimana del secondo ciclo di carico nella mia bella preparazione invernale. Arrivo al Giuriati verso le 12,45 e il più è fatto. Ho sfidato pioggia, pezzi di strade allagate, cumuli di foglie inzuppate, pavè bagnato e rotaie del tram viscide … con due ruote (il mio mezzo non ne ha altre) che più d’una volta volevano buttarmi giù alla loro altezza…

Tutto questo per passione, e difatti poi tutto il resto è divertimento. Oggi in 5-6 e non di più al campo.

Allenamento con SalvinoSuperStar! Effettuo il riscaldamento alla Salvino (mitico il suo: “hai mai visto un leone scaldarsi prima di inseguire una gazzella?!”), fatto di poca corsa, poco tempo sprecato, ma molta sostanza. Poi eseguo con lui un esercizio per me nuovo, 3×30″ di skip con un elastico che su un’estremità mi passo in vita e sull’altra estremità è legato ad un palo. Poi 3x50mt di balzi alternati (coperti con 20 passi, poi 19 e mezzo e infine 19). Ancora 3x60mt (lanciati) di corsa circolare rapida prima di approdare alla prima seduta stagionale di velocità in piano, cioè 3x4x40mt, non lanciati, ma da fermo. Di seguito i tempi:

5″73-5″69-5″66-5″64

5″74-5″47-5″34-5″41

5″77-5″68-5″64-5″54

Devo davvero ringraziare Salvino per la pazienza, la cordialità, la simpatia con cui ha dispensato mille consigli tecnici dall’alto della sua esperienza, dall’alto della sua velocità ancora eccellente.

Alla prossima