I 1000 dello stadio

Della stessa serie del blog percedente, cioè ripetute (per necessità) fatte in strada, per un pistaiolo come me che dovrebbe calpestare solo tartan.

Ma ieri la giornata al lavoro è stata di quelle che quasi non ti lasciano il tempo neanche per una pipì, e allora va benissimo fare un po’ di giri dello stadio alla sera, partendo da casa. Il tragitto che mi porta alla partenza del giro dei mille metri mi vale come riscaldamento e solitamente ci impiego 7’30”, ieri quasi un minuto in meno, ma mi sentivo sciolto e fresco. Poi guardo solo distrattamente il crono e mi accorgo che inanello un duemila in progressione  in 4’23” e 4’13”. Mi fermo per 3′ e riparto per un  ultimo mille appena sotto i 4′.Benissimo!

Da ieri sera ho solo i polpacci un po’ duri, ma  mi rincuora leggere sul certificato emdico sportivo appena ritirato che:

– l’I.R.I. (indice di recupero) è passato in 3 anni, dal 2007 al 2009, dal valore di 96 a 99 a 116, con giudizio da “buono” a “ottimo”;

– la frequenza cardiaca è passata da 53 a 49 a 46;

– il peso corporeo per 183 cm, ahimè, da 76 a 77 fino a 79.

Ma il dato che non comprendo è la frequenza cardiaca dopo sforzo che nel 2007 e nel 2008 è segnata come ipocinetica, mentre quest’anno è segnata come ipercinetica….boh…spero sia un miglioramento anche questo…

Valori comuqnue assolutamente nella norma, dunque via libera alle gare.

 

Alla prossima

 

I 1000 dello stadioultima modifica: 2009-02-10T09:01:00+01:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “I 1000 dello stadio

  1. Attento a scendere coi battiti poi di notte non li trovi piu’ finendo per farmi compagnia .
    Ti avrei voluto vedere a bevera per la salita al lissolo con noi tapascioni (MARIO ,ANTONIO E GIANLUCA) , comunque puoi recuperare domenica a Missaglia si replica la salita dal versante piu’ dolce
    CIAO

  2. Giampi, non vorrei mai…poi senza neanche avere la soddisfazione di poter vantare un passato di rilievio come il tuo…

    Comunque sono ormai lunghissime le tapasciate per me
    Ma vi penso sempre. Mi manca molto la vostra compagnia.
    Però forse sabato sarò al brianzolo di Monza (probabilmente solo da spettatore,a tifare per lo zio)
    un abbraccio

  3. Il passato per me’ e……’ passato il futuro e’ tuo, se trovo un ‘attimo edi tempo vorrei fare anch’io una scappata per tifare Compa.
    Ciao

  4. Ehhhhhhh…però….con questo entusiasmo per i 1000….a Monza al Brianzolo potresti correre…..sono circa 5/6 km………..

    No?

    Lo zio

Lascia un commento