Dal poco al tanto

Sto cercando pian piano di avvicinarmi ad una resistenza lattacida degna di un aspirante quattrocentista.

Quindi ieri ho provato a mettere insieme 5x150mt  con recupero di 5′. La rigidità dei quadricipiti posteriori, soprattutto quello di sinistra, mi hanno suggerito di non strafare in fase di spinta, ma presto mi sono accorto che se anche avessi voluto correre con minor prudenza, non avrei avuto sufficiente forza disponibile.

I tempi sono tutti sopra i 19″, tranne il secondo che ho corso in 18″80. Tempi alti, mi pare, con una media complessiva di 19″39, il che vuol dire averli corsi appena oltre il 90% della velocità massima.

Tra qualche settimana passerò ai 5×200, vedrò di miglioare il ritmo in condizioni di maggior freschezza.

Al campo oggi anche il Levriero, che come me è rimasto stupito di come Corrado, l’ex-culturista 23enne, abbia inanellato 3 serie di 300+500 rispettivamente corsi in 46″ e 1’20”, con soli 2′ di recupero. Impressionante! Beata gioventù!

Alla prossima

 

Dal poco al tantoultima modifica: 2009-02-13T15:33:00+01:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento