Rimbalzo e agguanto la Menabrea n.6

 

io e salvino.JPG

Dopo il tonfo di martedi, oggi mi rifaccio gareggiando sui 200mt. Gara secca, perchè l’800 non me lo fanno fare. In cambio mi propongono il peso…pensa te…

Parto in terza corsia, e davanti a me in quarta c’è un caro amico, un fuoriclasse,  il cinquantenne più veloce d’Italia

(nella foto lui è l’omone rossonero).

Al BANG, con l’obiettivo di non imballarmi nel finale, cerco di partire senza schizzare via e mantenere un ragionevole distacco da Salvino in curva, poi se ne ho c’è tempo per rifarsi sul rettilieno. Lui in realtà proprio sul lanciato mi da la paga e chiude in 23″88, a soli 19 centesimi dal primato italiano di categoria MM50. Io chiudo composto alle sue spalle con un buon – seppur prudente – ritmo che mi consegna 24″93, 3 decimi meglio del mio PB 2008.

Anche oggi niente pandite, speriamo duri nel tempo.

Ciro ritiene che questo tempo mi vale 53″ sui 400, ma una cosa è la teoria, altro è la pratica. Sono contento però perchè sento sinceramente di avere ancora margine.

Subito dopo la mia gara un SuperLucky fa segnare 2’16 sul doppio giro, con una gara tatticamente spettacolare. Bravissimo Lucky, passaggi perfetti, finale da brividi.

 

Alla prossima

Rimbalzo e agguanto la Menabrea n.6ultima modifica: 2009-05-28T23:08:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Rimbalzo e agguanto la Menabrea n.6

  1. Grazie Danilo, davvero! A parte la mia gara devo dire che in qs due giornate di campionati sociali mi sono emozionato per il tuo 400 e per il tuo 200 di stasera e sono davvero contento di averti conosciuto!

    Leggo di pandite o altro, a me sembri determinato e sicuro di te e anche sul 400 tornerai a fare i tuoi tempi se non meglio!

    Come hai detto tu l’importante è divertirsi …penso che ci siamo divertiti tutti e due!!!

    Grazie ancora dei consigli e degli incitamenti !!

  2. … vedo che sei ancora sveglio…l’emozione non dà spazio al sonno eh?
    😉
    è stato un gran piacere anche per me averti conosciuto. Peccato non aver corso insieme (anche se in realtà per prenderti tutti i parzali ho dovuto correre avanti e indietro …quasi come te).

    🙂
    Alla prossima!

  3. Sì, ci ho riflettuto anch’io…
    Ma considerando gambe imballate (sensazione che dura da una decina di giorni ormai) e ritmo prudente, ci stà. E poi, che vuoi che ti dica…probabilmente più che andar piano ieri sono andato troppo forte nella prima parte dei 400 martedi- Vedremo cosa succederà nelle prossime settimane con il consolidarsi dello scarico e della forma.

Lascia un commento