Più o meno stabile

Stamattina avevo in programma il test già fatto poco più di un mese fa.

-2x300mt

-200mt

con 11′ di recupero.

Ore 10 sono già in pista a  Villasanta, mi scaldo bene e Raffaele mi chiede di eseguire qualche accelerazione e poi 2 volte i 60mt per continuare a curarmi la tecnica, osservandomi e correggendomi, chè negli ultimi giorni qualche progresso c’è stato.

Poi parto per il primo 300, che chiudo bene in 40″06. Il secondo con un po’ di lattato in circolo lo chiudo in 40″54. Il 200 lo chiudo in 25″54.

Sono accaldato di un caldo umido terribile, stamattina, ma reintegro con Polase Sport, e va bene così.

Nessun conato di vomito, nessuna tremarella, nessun rischio di svenimento, stavolta il fisico dimostra che si è adattato bene, anche se non ci sono stati miglioramenti cronometrici rispetto alla setssa seduta di un mesetto fa. Sono soddisfatto perchè credevo di aver invece perso addirittura qualcosa.

Con questo test dimostri che almeno 55″ dovresti farlo (nel GIRO), più o meno ad occhi chiusi, dice Raffaele. Per quanto mi riguarda, se non ci riesci, è solo una questione psicologica legata alla gara…

…ed io che credevo di aver superato la Pandite

 

Alla prossima

Più o meno stabileultima modifica: 2009-06-28T13:27:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Più o meno stabile

  1. Allora provalo in allenamento …mercoledì….se lo fai ti rinforzi psicologicamente e magari in gara fai 54….

    così ti tengo a vista e provo a fare 59.90 …..

    Io ho appena concluso 3 gare in 3 giorni in montagna ….troppo bello! Sono pure arrivato 3° di categoria segno che non ho perso fondo ……in totale 6.7K+8.8K+12K tutti in montagna…..

    Appena mi riprendo metto il post :-)))

  2. ho letto lucky, sei un portento del recupero. bravissimo. mercoledi farò 4×60, 3×80 e poi il 400, che a questo punto sarà già più che buono se verrà sotto il minuto.

  3. mia figlia preferisce la favola di TREDICINO
    che moltiplicato per 4…farebbe 52ino…che non mi spiacerebbe affatto…
    …ma siamo nel mondo delle favole…
    😉

  4. No devo preservare il femorale …riscaldamento e poi stretching e poi tanti allunghi ed esercizi ….

    La velocità pura la farò ormai a fine anno dopo il potenziamento….

    ok 12.45 ….
    Ciaooo

  5. @levriero: l’ultima ipotesi, difatti, è che fino ad ora ho gestito male il pre-gara, arrivando alla partenza con gambe ancora “legate”

Lascia un commento