Bella giornata

 

i tretre.jpg

Non è una questione di clima. Oggi pioveva.

E lo sa bene il Levriero che per unirsi ai suoi amici oggi, ha sfidato politica del badge, asfalto bagnato e pioggia in testa, per arrivare al Giuriati in tempo e vedersi l’ultimo giro del Cross di fine anno del Corrigiuriati. A gareggiare, oggi, c’è gente di lusso, tra cui Luca Speciani, ma soprattutto debutta Lo Zio, che si lancia anima e core nella mischia per il podio che alla fine centrerà con un terzo posto, dopo una condotta coraggiosa … un po’ alla Prefontaine.

La bella giornata è una questione di combinazione di elementi, non di clima.

La bella giornata sono un amico che fa una sorpresa, un altro amico per cui tifare (anche se lui  nella foga agonistica non ti sente mai!) e anche soli dieci minuti rubati ai ritmi quotidinai per passarli in compagnia, poi un panino con la salamella e una Corona extra, prima di rientrare in ufficio.

E un po’ prima del panino con la salamella, 3×150 che sembra di sciare per quanto è viscido oggi il tartan, in ritmi brillanti mai massimali, e senza chiodi, in 20″63-20″35-20″14, in quasi totale assenza di dolori.

 

Alla prossima

compari-RESIZED.jpg
Bella giornataultima modifica: 2009-11-26T14:49:00+01:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Bella giornata

  1. Allora!!!!!!
    Ogni mail che mi mandi mi dai dello scemo…..qui dentro di scemo ne avrai già scritti una decina…….poi uno pensa d’esserlo davvero…….allora!!!!!!
    Cucu

  2. Uh? Davvero io mi son accorto di te solo alla fine sulla curva….
    Sarò sordo?

    Comunque, davvero! E’ stato divertentissimo! E la gara poi bella.

    Poi dai. L’autore della prova migliore è stato proprio Speciani. Lui si che ha corso alla Pre (tutto il tempo davanti a tirare)!

    Alla fine ognuno ha fatto il meglio credo. Io sapevo comunque che Speciani è molto forte sui ritmi, ma avevo paura che ci fosse qualcuno veloce in volata. Per quello che ho fatto l’allungo. Così loro han aumentato il ritmo e si è corso a canna.

    Il ragazzo che è arrivato primo è stato saggio (da quello che ho capito è un ottocentista), la sua volata la vedevo, è stata da paura.

    Io alla fine comunque temevo, perchè mi sembrava di vedere la maglietta rossa dietro più vicina!

    Che poi non capivo chi fosse l’uomo col K-Way che diceva “Forza Zio”……. 😉

    Ciao!

  3. @Zio, Corrado, il ragazzo che ha vinto, credo stia preparando 3000 e 5000. E’ un giovane univeristario, ed è una forza della natura, tanto veloce quanto resistente.

Lascia un commento