Cuoncio cuoncio

A dirla tutta, la prova del nove che la mia schiena e le mie gambe siano come prima dello stop, non l’ho ancora avuta in modo convincente. A livello di sennsazioni intendo, prima ancora che di riscontri cronometrici. Mi sento ancora un po’ rigidino, ma credo sia normale.

Ieri sotto un sole estivo, alle 12,30 al Giuriati, preferisco evitare sprint ed eseguo la seconda seduta della settimana dopo lo stop, ancora una volta basata sulla resistenza lattacida. Sono previsti 300+150, 250+150, 250+150. Recuperi di 5′ e 7′, prove all’80% circa.

Come al solito la prima prova, il 300, è quella in cui faccio più fatica ad entrare sul ritmo giusto, che dovrebbe essere sui 48″, invece spunta 51″. Ma non ho intenzione di forzare e allora vado via in progressione, man mano che prendo confidenza col mio corpo e la schiena e i glutei mi convincono che si può spingere un po’ di più. In effetti i tempi successivi sono un po’ più decenti. Il primo 150 lo corro in 21″91. Poi passo alla seconda coppia dove corro il 250 in 40″30 e il 150 in 21″72. Chiudo con la terza coppia, decisamente più sciolto e decontratto, col 250 in 37″14 e il 150 in 20″84. Ben lungi dall’essermi spremuto, ma almeno porto a casa sensazioni di integrità muscolo-scheletrica, che di questi tempi è una buona cosa, per nulla scontata. Dalle prossime sedute si inzia a far sul serio, però.

Già a partire dal mille di domani al Corrigiuriati, dove imposterò al serivizio di Lucky un ritmo da 17″ ogni 100mt, per passare come richiede il suo coach in 1’25” ai 500. E poi avanti finchè ce n’è, sperando io di resistere almeno fino agli 800, e lui fino alla fine perchè possa chiudere (lui) in 2’55” circa. Il Levriero, invece, col suo piè veloce e costante, mi infilerà nei 200 finali. E’ tutto già scritto, vedrete.

 

Alla prossima

Cuoncio cuoncioultima modifica: 2010-04-21T11:19:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Cuoncio cuoncio

  1. Bene sono contento che ti sei ripreso bene e hai corso decontratto a ritmi comunque molto buoni ….

    Per domani già ti anticipo di essere imballato, ma per l’1’25” non penso di aver problemi anzi non avrò problemi con davanti te poi conto di rischiare e passarti sul rettilineo …a quel punto ti devi appiccicare e se riusciamo proviamo a tenere il + possibile ….se arrivi all’800 chiudi sotto i 3′ e non ti fai prendere dal levriero che avrà il 5.000 sulle gambe :-)) …oppure scoppiamo, ci passa a tutti e due e poi offre un panino e una coca a tutti e due!!!!!
    :-))

    P.S. ci vediamo stasera!

  2. A proposito di imballamento ….
    Tutti i PISTARD mi confortano dicendomi che è normale al termine di una tabella e al termine di salite e POT avere per almeno 2/3 settimane le gambe un po’ imballate…..
    Dicino che comincerò davvero a risentirle toniche da maggio…..
    Speriamo dal 2 maggio :-))))

  3. Guarda LuCKY, io ti porto CERTAMENTE fino ai 600 a quel ritmo. Per cui puoi startene tranquillo e rilassato in scia fino ad allora, e stacci fino a quando non ti faccio segno di passare, perchè da quel punto vuol dire che calerò il ritmo.
    Ma ricordati che se domani non provi a vincere SERIAMENTE io ti spacco la testa.

    😉

Lascia un commento