Menavento

In assenza dell’anemometro devo fidarmi di quel dice Matteo, forte atleta regazzino dell’Atletica Fanfulla Lodigiana: il vento ieri sera è stato a tratti molto generoso.

E mentre lui con la cintura correva i 60mt in 6″60, e Jack 16enne del mio gruppo sportivo me le suonava (seppur di poco) anche lui nonostante la cintura, io ho corso in 7″30, 7″12-7″15. Che sarebbe una bella Menabrea , visto che nel 2009 ho corso in 7″19. Nella seconda serie di 60mt il vento è invece normale o addirittura assente, e allora lì il valore reale viene fuori con onestà. Corro in 7″24-7″23-7″29. Comunque buono, direi, considerando che le gambe le sento ancora legnosette.

Baratto poi i restanti 3×80 di Matteo e Jack, con un 150. E lì, però la Menabrea sarebbe probabilmente meritata, visto che li corro in 18″13 (4 centesimi meglio del precedente PB). Ma nel dubbio voglio credere che ci sia stato troppo vento anche lì, e dunque non lo considero.

Credo di aver finito, ma Raffaele ci ripensa e mi dice visto che dici di crollare sempre nel finale … facciamo così, riposati un po’ e poi fatti da solo un 500 in cui i primi 200 li corri tranquillo in 38″ e poi spingi un po’ i 300 finali.

Dopo lo sconforto iniziale (ché con la testa ero già sotto la doccia)… accetto.

Il passaggio ai 200 è regolare in 38″ netti, come richiesto, poi gli ultimi 300 li corro in progressione in 50″, chiudendo la prova in 1′”28″. Il morale pian piano si ristabilzza, nel più classico Yo-Yo, c’ha ragione il Levriero. E’ questo il vantaggio di correre coi regazzini.

 

Alla prossima

Menaventoultima modifica: 2010-04-27T08:56:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Menavento

  1. Contento di averci preso; che ci abbia preso anche con il passaggio al mezzo giro…?
    Però ti capisco che la tua innamorata è a tutto tondo.

  2. non credo nic, nei 200 ci trovi i velocisti veri, altra razza rispetto a me.
    ieri matteo in partenza quando io avevo fatto 3 passi lui ne aveva già fatti millemila.
    un gran senso di impotenza, nel confronto

  3. Viagra-Run, compresse.

    Contro il senso di impotenza podistica.

    E’ un presidio medico, da assumere sotto controllo medico.
    Può causare cefalea.

    Tenere lontano dalla portata dei tapascioni, può avere effetti collaterali.

  4. devo averlo assunto a mia insaputa.
    o forse è colpa della sostanza non identificata rintraccaiata ieri nei plasmon???

  5. giusto, tempi non omologabili per vento a favore…
    ci hai provato eh??? :-))))))))))))
    domenica, domenica!!!!

Lascia un commento