Si viaggia

Non litigavo in ufficio da anni. E oggi mi è capitato. Ovviamente con una donna. Ovviamente avevo ragione io…

No, no non è presunzione. Io quando ho torto lo ammetto, l’ho sempre fatto.

In ogni caso in un momento di maggior serenità avrei avuta la consueta diplomazia e tolleranza che mi avrebbero permesso di non litigare.

Ho bisogno di una vacanza, mi sa.

E domani per fortuna si parte per il consueto long week-end di metà maggio per festeggiare l’anniversario di matrimonio (è il nono) con la principessa, e principessina chiaramente al seguito.

Si viaggia dunque in auto domani, ma oggi ho viaggiato a piedi e di bella corsa, sul tartan di Villasanta.

Un po’ di andature, velocità con difficoltà, e comunque riesco a fare un paio di accelerazioni sui 30mt e 5×60 in 8 netti circa, senza chiodi. Ma le gambe sono un po’ provate dalla seduta di ieri, è normale.

Poi 4×200 in capacità lattacida, recuperi da 5′, corsi in 29″23, 28″21, 28″64, 28″50. Volevo fermarmi, ma sto bene e propongo a  Raffaele se posso fare un ultimo 200 un po’ tirato, mettendo i chiodi. Daccordo per il quinto 200, veloce, ma senza chiodi. Pronti via e spunta un interessante 26″20, per esser con scarpe normali e a fine seduta.

Sono soddisfatto.

Posso partire contento … e vuoi vedere che seppur senza tartan, non riesca a fare un bel fartlek, tra Innsbruck, Salisburgo e Monaco. Il Levriero, Lucky o lo Zio certamente lo farebbero. Vedrò di ispirarmi a voi, amici.

 

Alla prossima

Si viaggiaultima modifica: 2010-05-07T22:02:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Si viaggia

  1. Divertiti in qs giorni e non pensare alla corsa che ne farai overdose al ritorno! :-))

    Niente fartlek per l’anniversario, ma quel 26.20 è novetole!! Notevole per un 400 …….

    Hai provato il passaggio eh? 🙂

  2. Lucky, sarebbe un passaggio discreto, sì…. il problema per me sarebbe poi reggere fino alla fine…ma lì servirebbe forza di cui probabilmente ho carenza.
    Intanto colgo l’ocacsione per dirti ancora che hai fatto davvero un garone col tuo 55″88 di sabato. Davvero bravissimo!
    Per passare dai 3000 ai 400 in pochi giorni in questo modo e con questi tempi, hai davvero talento da vendere. Nei prossimi due anni farai belle cose, ne sono certo.
    E se avrai voglia di preparare 400 e 800 nella prossima stagione, potremmo provare ad allenarci più spesso insieme.

    😉

Lascia un commento