Menabrea n. 10

 

IMG_2879 (Large).JPG

La prima del 2010. Me la berrò domani in pausa pranzo, innaffiando una pizza del Tegamino a Milano.

Ore 20, sono in quarta serie, quarta corsia – alla seconda giornata dei Campionati Sociali Road Runner.

Dietro di me mio fratello, classe ’71 al suo esordio da master, e ancor più dietro il campione internazionale Aldo Del Rio, classe ’46, ancora in grado di fare 58″9 sul GIRO.

Ma oggi siamo al MEZZOGIRO. Le mie gambe stanno benino, nessun dolore particolare – tranne i soliti ai bicipiti femorali e gluteo, ma ormai quelli fanno parte di me.

AI VOSTRI POSTI…PROOONTI…CICK…

Si ripete.

AI VOSTRI POSTI…PROOONTI…CICK…

Ancora.

AI VOSTRI POSTI…PROOONTI…CICK…

Signori…ho l’ultimo colpo…

AI VOSTRI POSTI…PROOONTI…BANG!!!

panda_ballistic_color_resized.jpg

(vignetta partorita dalla matita magica dello ZIO)

 

Ho le mie nuove scarpette ai piedi e mi proietto con determinazione, entusiasmo e forza, fuori dai blocchi. Prendo velocità submassimale nei primi metri, in curva la mantengo senza forzare, e cerco di rimanere molto composto. Mi pare di riuscire a correre bene, la curva è finita e provo una violenta progressione. Mancano 50 metri e sono a corto di energie, ma non vado fuori giri neanche per un attimo, lavoro di braccia, cerco la giusta frequenza di gambe cercando di ricordarmi la tecnica corretta di corsa, il ginocchio sale ma poi la gamba non apre l’angolo perchè deve esser rapida a scendere sotto, altrimenti corri seduto sulle anche, mi ripete da sempre Raffaele in allenamento. Mi permetto una chiusura di gara con petto proteso in avanti. 24″74 il responso finale.

 

IMG_2819 (Large).JPG

E’ Menabrea. Due decimi meglio del vecchio PB 2009. Mio fratello chiude a 2″ tondi tondi da me, e va bene così, ma ha margine certamente anche lui.

Le cose inziano ad andare per il verso giusto. E non solo per me ma anche per l’amico Lucky, che facendo gara solitaria sul DOPPIOGIRO, passa in 14 e rotti ai 100, in 30″ circa ai 200, in 1’04” ai 400, in 1’19” ai 500 e con la sua solita progressione esaltante chiude, finalmente,  abbattendo il muro dei 2’10”. Il crono gli dirà 2’09” e rotti. Strameritati, e a mio parere gli stanno ancora stretti. Credo possa valere 2’07” entro un mesetto al massimo. Intanto, complimenti amico!

Serata di primavera fantastica per il clima, positiva per tutti, e ci scappa pure la foto col VIP, Giovanni Storti, che gareggia sui 5000, da vero runner umile, valido. .. e simpaticissimo.

 

IMG_2804 (Large).JPG

 

Alla prossima

Menabrea n. 10ultima modifica: 2010-05-27T23:17:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Menabrea n. 10

  1. Complimenti!!!!!!!

    Cavoli, come mi sarebbe piaciuto venire giù x il 5000, ma proprio non ce la facevo.

    Riemdio stasera con un 5000 a Como….poca voglia però, mi sa che sarò un po’ solo……se non ho nessuno da far ridere con il mio ridicolo sile di gara e corsa mica mi diverto…… 😉

    Ciaooo

  2. guarda io d’ora in poi smetto di tifare e urlare in pista per te e lucky …ormai neanche lui si accorge più che gli urlo i passaggi intermedi!!!
    …sarà l’età? VECCHIACCI!

  3. Sono state giornate fantastiche!

    Da Panda a FENICE dalle ceneri di Lodi risorge al XXV Aprile!

    Sui 200 ho notato oltre all’ottima uscita un cambio ulteriore ai 20 metri quando ho gridato …non so se mi hai sentito, ma l’espressione era da PB e forse su queste gare veloci fino alla fine devi tentare anche l’intentabile …e forse qualche decimo lo guadagni che ti porta la manbrea dritta nel gargarozzo! 🙂

    A giovedì ….domani sono in giro corro domenica mattina!
    4×200 e 2×60

  4. No Lucky, non ricordo di averti sentito, francamente ero assordato dal tifo per Del Rio, tant’è che temevo mi stesse per raggiungere…
    ricordo però la tua espressione alla fine e il gesto che hai fatto come per dire hai fatto un garone
    la determinazione ce la sto mettendo tutta, hai visto giusto
    🙂

Lascia un commento