Crisi

Venerdì una gran fatica mentale e fisica per portare a casa 3×300 in presunti 54″ (ancora senza cronometro) e poi una serie da 2×300 in 52″ presunti.

Domenica mattina salite: 3×50, 2×80 e 3×50. Poi un 800 in saliscendi con il secondo giro in affanno totale di tutto, e infine un 400, sempre  in saliscendi, ma decisamente più pimpante.

Voglia di gareggiare zero. Forza negli allenamenti poca…

Credo di essere in crisi, una sorta di depressione, boh…non so bene come chiamarla…manca benzina nelle gambe, e nella testa.

Nessun allarmismo, ma un po’ di allarme, quello sì.

 

Alla prossima

 

Crisiultima modifica: 2011-01-24T10:00:00+01:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Crisi

  1. DOBBIAMO REAGIRE!! Deve essere il periodo perchè anche io sono in una sorta di depressione!

    A me pesa il piede che è dolorante e corro con il male, non riesco a fare forza, ma devo uscirne!

    Quindi su con il morale e vediamo di trovare un giorno per farci un bell’allenamento insieme! Io cmq martedì parto con gli specifici, costi quel che costi …

    e ven ho la visita dall’ortopedico 🙂

  2. Non buttarti giù Danilo. Sono periodi che capitano.
    L’importante sta a te decidere se è uno scazzo che devi combattere reagendo, oppure se è uno scazzo che necessita una piccola piccola pausa. Può essere entrambi, sono sicuro che troverai la risposta. Vivilo però con serenità, come un periodo di stanca “fisiologico”. In un modo o nell’altrpo vedrai che passa.

    In bocca al lupo

    ciao!

  3. Danilo,
    sto tirando lucida l’Orlanda per te. Un pochettino di su e giù in salita con i vecchi soci, ti schiarirà le idee.

    Mirco Larderello

Lascia un commento