Nove più uno

Era da un po’ che non facevo un 9+1.

Non sono neanche sicuro abbia senso, ma mi diverte, e come dice il buon Sirtori, non bisognerebbe mai andare a casa con l’ultima prova più lenta delle precedenti, senò vai a casa triste.

Quindi dopo un riscaldamento breve che però mi consegna una gambetta reattiva, parto per i 10×200 da farsi un po’ più veloci del solito, per vedere di nascosto l’effettocheffà.

Son tutti 35, a volte bassi a volte alti, fino al nono. Ma dal quarto in poi gli ultimi 50mt sono sempre meno in spinta e sempre più d’inerzia. A meno di non forzare ma non è questa la seduta, oggi si deve correre facile. Giunto alla nona prova, dicevo, capisco che anche la decima verrebbe in linea 35, e allora vado per 3′ di recupero anzichè 1′ solo, così da spararne un ultimo (appunto 9+1) un po’ brioso, che viene in 30″9.Forse non era necessario manco recuperare due minmuti in più per un tempo così cagoso.

 

Per la Rubrica “Gli amici del Giuriati”: Corrado vince il 5000 in 17″09 (ultimo giro in 1’12”). Al secondo posto un arzillo vecchietto (poi scopro che vecchietto non è, è del ’63) chiude in 17″33. Cristiano solo terzo in 18″33. Caro Levriero oggi era la giornata buona per toglierti la tua  soddisfazione che sai, peccato.

 

Alla prossima

Nove più unoultima modifica: 2011-04-14T15:03:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Nove più uno

  1. Avrà avuto le sue ragioni per correre piano, ma se fossi stato là si sarebbe spremuto di sicuro 😉
    Panda comunque son contento di averti provocato ieri.

  2. cavolo son curioso di vedere il mio 10×200 (io però ho rec 2′) …saran quasi 3 mesi che non faccio ripetute 🙁

    Marchese sul 5.000 è saltato …

  3. Lucky nn farti prendere dalla fretta la stagione è lunga.
    Califfo, con ritmi spinti (sotto i 12″ sugli 80 x capirci) ho male all’anca, nn riesco a farne da 2 mesi circa…

Lascia un commento