Multimezzi

Ore 6,30, giacca e cravatta vado con la bici fino in stazione. Treno fino a Milano, altro treno fino a Torino e metropolitana ultramoderna.

Riunione, pranzo volante al Lingotto e via di ritorno, stessi mezzi, ma in ordine inverso.

Arrivo a casa che non è tardi, per cui decido di cambiare bici, cambiarmi d’abito e prendere la mia bella Specialized MTB per farci un giro defaticante.

Guarda caso, pedalando pedalando la bici mi porta in pista a Villasanta…che faccio? Ma sì, un paio di giri di riscaldamento e via col 1500 in interval training (200 briosi in 40″ alternati a 100 lenti in 30″, circa) che chiudo in 5’57”. Recupero 6′ e riparto per una roba che mi sono sognato stanotte: 2x4x100, recupero 30″/2′. Li corro in 15″ alto ma si può (si deve) fare molto meglio.  Ne ricavo una gran sudata e me ne ritorno a casa in bici, soddisfatto.

Doveva essere giornata di riposo oggi, ma quelle ripetute sui 100 con recupero minimo c’avevo troppa voglia di farle. Ho la netta sensazione poi che siano parecchio funzionali a colmare una delle mie carenze sul GIRO: non so come si definsca tecnicamente, ma intendo la capacità di attingere dalla riserva per ridare energie di fiato e gambe nella seconda parte del GIRO.

Intanto mi hanno iscritto ai campionati societari, specialità 200 e 400 che si terranno a Busto Arsizio il prossimo week-end, se non riesci a venire non è un problema, intanto noi ti iscriviamo, poi decidi con calma. Bah, sinceramente credo che non andrò.

Ma solo per il garbo con cui la società me lo ha chiesto (non mi hanno mai imposto nulla!), confesso che sono un pochino tentato di onorare l’impegno. Vedremo quel che mi dice la testa nei prossimi giorni.

 

Alla prossima

 

Multimezziultima modifica: 2011-05-09T20:40:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Multimezzi

  1. Io ti consiglio un paio di 200 a maggio ( a Busto e ai Sociali Road )…per il 4 metà giugno non prima …

    :-)))))

Lascia un commento