Determinata mente

Ieri un attacco violento di cervicalgia mi ha bloccato, un aulin e, come sempre, è passato in fretta.

Stamattina l’effetto dell’antinfiammatorio mi consegna delle gambe fresche e prive di dolori, così in pista ci impiego pochissimo a scaldarmi e sentire un feeling con il corpo che non provavo da mesi e mesi.

Decido di correre 8×100, recupero 50mt in jogging che vuol dire circa 50″ di recupero attivo, il primo 100 da fermo, gli altri leggermente lanciati.

I tempi sono 14″05-13″71-13″34-13″98-15″54-14″87-14″75-13″89. Verso la metà delle prove ho avvertito un po’ di sconforto e disagio per una seduta a cui non sono abituato, e ho tirato un po’ il freno a mano. Col senno del poi, potevo osare di più, ma non c’è fretta, lo farò la prossima volta.

Passa poco più di un quarto d’ora, e mi aggancio alla seduta di Tommy, regazzino in tirocinio come fisioterapista che mercoledì ha esordito sul GIRO in 51″5. Con lui faccio allora un 2×100 con 5′ di recupero, lui con le chiodate fa costante 12″ netti, io senza chiodi faccio 12″52 e 12″44, tempi così bassi non li vedevo da mesi, prima dell’infortunio. Mi fa riflettere che fino ai 50 metri eravamo affiancati o quasi, poi da lì in poi la mia benzina non mi permette di sostenere lo sforzo.

Ai 500 addominali, 35 piegamenti sulle braccia e 20 tricipiti di venerdì sera, si aggiungono oggi poco prima della doccia altri 200 addominali, 35 piegamenti sulle braccia e 20 tricipiti.

L’obiettivo per i prossimi due mesi è:

– in pista, fare 4-5 sedute a settimana, di cui 1 di velocità, 1 di ritmo gara, 2-3 di run extensive con un po’ di skip.

– a casa, fare sedute di potenziamento del busto (core e braccia) un giorno sì e uno no.

 

Alla prossima

 

P.s.: AGGIORNAMENTO SERALE: stasera il senso di incompiuto mi ha portato a pedalare con la MTB per 13 km sul giro da 1km ricavato attorno allo stadio brianteo: 3km di riscaldamento e defaticamento, e i 10km in mezzo tutti in progressione per un totale di 23’59”, da 3’/km fino a 2’40″/km, sempre con rapporto agilissimo, da 120 pedalate al minuto, tranne ò’ultimo giro quasi alla Obree, chiuso in 2’06”. Che goduria!

 

Determinata menteultima modifica: 2011-05-29T14:44:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Determinata mente

  1. Meno male che il Nimesulide non è bnella tabella delle sostanze dopanti.

    Comunque la borsa Arena 73 è ancora lì, finora non se l’è meritata nessuno, in GARA.

Lascia un commento