Intenso fine settimana

orlanda.JPG

Venerdì alle 18,30 sono in pista a Villasanta dove Raffaele mi propone 2x(4×100) al RG (cioè…l’obiettivo è il Ritmo Gara…) con 30″ di recupero  e poi un 600 finale all’85%.

I tempi sono migliori di un paio di decimi rispetto alla seduta similare di martedì scorso, 13″74-14″26-14″43-14″54, poi 13″62-14″13-14″21-14″58. Dopo 12′ con gambe pesanti corro un 600 piuttosto regolare un po’ più veloce del previsto, in 1’51”, in cui mi spaccano anche le scarpe. Ho l’impressione che per farle ultraleggere, le A1,…abbiano risparmiato sulla colla…

Sabato mattina, a meno di 10 ore da questa seduta, mi ritrovo in sella alla mia bella MTB per fare una quarantina scarsi di km con quel pazzo di Tapamax, che mi porta in giro per la Brianza, Lesmo, Albiate, Triuggio, Canonica, Rancate, Montemerlo, boschetto del Chignolo…e ovviamente sul muro dell’Orlanda (in foto), che questa volta riusciamo a prendere dal basso, scalarlo con una gran fatica, senza poggiar mai piede a terra. Devo ammettere che con sorpresa ho preso atto del fatto che in bici è molto più dura di quando la scalavamo a piedi, con i 4 dell’Orlanda. Un giro bellissimo, tutta roba mista saliscendi, sterrato e asfalto, fango, salti e…ovviamente…visto anche il clima di questi giorni, la mia schiena domenica mi presenta il conto.

Ma al pomeriggio del sabato è tutto un girare tra negozi alla ricerca di un paio di A1 o A2, che a quanto pare del mio numero sarà molto complicato trovare.

Quindi domenica mattina costretto con la fascia lombare e costretto a ricalzare le mie belle vibram fivefinger (che goduria!) corro 2x(4×100) coi soliti 30″ di recupero, in 15″-15″32-15″46-15″82, poi 14″81-15″40-15″24-15″20, e dopo 8′ il mal di schiena si allenta un po’ e posso correre un bel 4×150, con 1′ di recupero. I tempi sono 21″78-22″59-22″63-22″22.

Stamattina la schiena devo dire che duole ancora un pochino. Ma sarà il caso che si abitui a convivere con le mie passioni, come io mi sono abituato a convivere con le sue ernie.

 

Alla prossima

Intenso fine settimanaultima modifica: 2011-07-18T09:26:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Intenso fine settimana

  1. Hihi, bel giretto, vero?
    L’unica cosa stonata era quello che in sella alla mtb, in salita, non riusciva a tenere il passo di un vecchietto pieno di acciacchi. E che nelle discese tecniche del bosco del Chignolo si cag…a addosso.
    In compenso era abilissimo a fregare le mele dagli alberi.
    Mah, non ci sono più i giovani di una volta.
    Nemmeno quelli quasi non più giovani.
    🙂
    Cucu

  2. lasciale stare quelle pantofole killer …
    per quello che fai non vanno bene, ti verranno dolori dappertutto…

  3. secondo me dovresti provarle anche tu, ti passarebbe “il piede del cazzo”
    😉

    la nike (che ha già le nike free e addirittura un modello con l’alluce separato dal resto) e la asics ne stanno seguendo la logica per le scarpe 2012

  4. Quando vado al mare mi alleno in pineta in compagnia con la mia amica, ci fermiamo sempre ai “ristori” mangiando more e fragoline. Appena fuori dalla pineta ci pappavamo l’uva bianca che è ancor più buona quando è scaldata dai raggi del sole.
    L’anno scorso però il contadino ha tolto tutti i filari d’uva, l’avremo mica mandato in rovina per un grappolino!
    baci
    tapadani

Lascia un commento