Saliscendi

Dopo una mezzagiornata in piscina, alle 16,30, accaldato dai 33°C circa, vado al Parco di Monza a fare un po’ di velocità in salita.

Corro 10x50mt recuperando 1′, cioè il tempo per tornare a valle dopo esser scappato in cima, laddove oggi parecchi ciclisti attempati scendono dalla sella e usano il piede a terra. Il mio crono oscilla tra 8″6 e 7″6, via via che prendo il ritmo. Dopo 8′ decido per un 500, in saliscendi, che in realtà è composto dal solito giro da 395 metri, più 100 metri finali che però sono abbastanza in pianura. Il tempo finale, 1’26”, un pochino mi sorprende, ma evidentemente una dozzina di fichi e due sandwich col cotto sono stati troppo poco energetici, o le salite e il caldo mi hanno provato più del previsto. O forse, ionvece,  va proprio bene così, ché meglio non si poteva andare.

 

Alla prossima

Saliscendiultima modifica: 2011-08-19T20:02:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento