La corsa di corsa

C’ho mezzora al giorno questa settimana e la devo far fruttare, altrimenti rischio di non correre nemmeno una volta.

Tempo fa Ciro mi disse che un tempo ero capace (e avrei dovuto esserlo ancora se avessi avuto intenzioni di ripetere le performance da venticinquenne) di correre 3x4x300 in 50″-52″, recuperando 3′ e 5′.

Quando 4 anni fa ci riprovai non mi riuscì molto questa cosa. E allora meglio approcciarla con cautela questa seduta, e arrivarci, eventualmente, pian piano. Così ieri nel poco tempo disponbilie ho corso con buone sensazioni 2x(3×300) in 51″-52″-52″ e poi 49″, 52″, 53″,  recuperando 2′ e 5′.

Approcciando le cose per gradi forse forse … chissà chissà …

 

Alla prossima

La corsa di corsaultima modifica: 2011-10-19T10:07:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “La corsa di corsa

  1. sono sicuro che arriverai al tuo target ben prima di quanto credi.
    pensa a me sono due anni che mio malgrado (sono molto fragile) approccio la corsa per gradi…

Lascia un commento