Undicesimo ometto

davide a 4 mesi.jpg

Un mese quasi lontano dalla vita quotidiana.

Doveroso un rapido resoconto. Si possono reincontrare gli amici storici dell’università, che in 10 anni hanno messo su famiglia e figli, si possono fare 4 sedute aerobiche, 2 a Foggia tra le strade dove sei cresciuto e 2 a Napoli in pista con l’amico Mimmo, 1 seduta di velocità in salita nel parcheggio dello stadio San Paolo con Ciro e Mimmo, si può fare la partita di calcetto della vigilia con gli amici d’infanzia di Foggia, prendere 2 bei rafreddori e avere tutto il tempo per guarire, si può perfino fare una prova di piccolo presepe in 3 giorni netti, si può continuare a lavorare con l’argilla e … notare che il principino, appena battezzato, ha un unidesimo della mia età, e pesa ormai un udicesimo del mio peso che è tornato stabile sui 77kg.

Santa Maria del Faro.jpg

Ora però per i prossimi mesi si torna a correre sul serio.

 

Alla prossima

Undicesimo omettoultima modifica: 2012-01-12T10:51:00+01:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Undicesimo ometto

Lascia un commento