Test espiatorio

A 12 ore da quella specie di test di ieri, stamattina mi sveglio poco prima delle 7 e mentre faccio colazione organizzo via sms la mattinata col fratellone.

Alle 8,45 sono sotto casa sua e alle 9 siamo in pista a Villasanta, mentre inizia a piovere. Facciamo un riscaldamento di 20′, poi 2 accelerazioni sui 30metri, in 4″25 e 4″27. La pioggia aumenta, mettiamo i chiodi, un’ultima accelerazione in 4″05 e, in fretta, dopo solo 4′ di recupero andiamo alla partenza dei 150metri, chè la pioggia sta diventando copiosa.

Pronti via, lui parte lento e chiude in 20″15, io con una partenza brillante gli mangio subito metri, ma vado in una specie di stallo a metà rettilieneo, mantengo però una spinta composta e chiudo in 18″08, a pochi centesimi dal personale. C’è un ampio margine di miglioramento, ritengo. Certamente non oggi però.

 

Alla prossima

Test espiatorioultima modifica: 2012-04-29T11:09:17+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento