Non avevo preso ferie…

L’Americana in scena, oggi al CorriGiuriati.

In partenza siamo ben oltre i 40 runners, si corrono 300 metri alla volta e per ogni volta gli ultimi due al traguardo vanno a casa, nel frattempo si recuperano 100metri camminando in 1’30”, e si riparte. Fino a rimanere in 6 atleti, per un 300 finale al fulmicotone e vinca il migliore. Cioè Alessio.

Io partecipo solo per compagnia ad Alessio e dopo 14 giri mi ritiro preavvisando per corretezza alla partenza dell’ultimo giro che corro in testa. La mia sequenza è 1’21” – 1’22”- 1’21”- 1’12” – 1’12” – 1’09” – 1’06” – 1’04” – 1’04” – 1’02” – 59″ – 59″ – 1’01” e, appunto, 51″.

Quando abbandono il tartan per godermi il resto della gara seduto comodamente su una panchina all’ombra, in gara  sono ancora in una trentina circa, che poi non tutti son corretti nel mollare la gara quando arrivano ultimi, e quindi la gara tende così a durare all’infinito.

Il gruppetto va avanti ancora e pian piano si sgretola, fino ad arrivare alla finalissima.

La finalissima a sei vede Alessio dominare strepitosamente dal primo all’ultimo metro, chiudendo in un incredibile 39″4, regolando un regazzino da sub2′ negli 800, un altro giovane atleta mai visto prima, un ottimo cinquantenne di nome Luca Speciani (e scusate se è poco!), a seguire Cristiano e Alesandro, ex triathleta di ottimo livello.

Si finisce oltre le 14, con gente che si lamenta perchè, insomma, ques’Americana forse occorerebbe accorciarla un po’ nelle prossime edizioni.

Ma finchè c’è Alessio che corre in questo modo, lo spettacolpo vale il sacrificio della presenza.

 

Alla prossima

Non avevo preso ferie…ultima modifica: 2012-06-14T15:11:20+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Non avevo preso ferie…

  1. Bella.
    Non l’ho mai fatta ma mi piacerebbe una gara così’.

    Secondo me meriterebbero di più, non sono così comuni.
    Mi sembrano divertenti assai!

    Unica cosa: io pensavo che i 100 metri fossero comunque di corsa lenta.

    Ciao!

    PS
    Ehhh però, dai. C’hai ragione da vendere c’hai. Chi arriva ultimo, esame di coscienza ed esce, no?

    Ciau!!

  2. Hai idea di quanti milamilamilamila metri mi fanno fare in più ‘sti disgraziati che non escono?
    :-)))

    Panda

  3. No dai Dani, ma sei troppo gentile con me! Non so come ringraziarti. E comunque mi hai fatto ridere anche con questo post: é vero: ma dopo le prime ripetute aumentavamo o diminuivamo?! che ridere. Peccato non averti avuto in finale (magari con più eliminazioni ad ogni turno, o meno atleti alla partenza), alla fin fine c’eravamo quasi e in ultimissima su un 300 secco eravamo alla pari. Buona vacanza e a presto!
    alessio

    ps per U’ Zì. L’Americana è divertentissima. In effetti si potrebbe fare in mille modi. Magari con un recupero di 30″ anziché 1’30”. O dando dei punti ai primi classificati di ogni giro (magari con l’ultimo giro che vale doppio o triplo). L’aspetto “giocoso” della pista…

    Un caro saluto, ne approfitto, anche a Lucky e al Levriero. A presto

  4. ps. Dani, quando ti sei ritirato (che peraltro tenevi ancora il ritmo dei 59″-61″ al giro …hai fatto 51″ da solo!) eravamo ancora 15 o massimo 17 (o sbaglio?) non ancora una trentina circa. Peccato volevo vederti in finale ma si vede che sei proprio un velocista!! Riciao!

  5. Sei un talento purissimo Alessio. 😉

    Su un 300 ce la giochiamo ma assolutamente non in una finale di americana. Il mio 51″ all’ultimo giro era già massimale per me, figurati…

  6. E’ solo che non ho bambini, ho solo più tempo per correre (o forse soprattutto per riposare…). Vorrei vedermi – mille firme – con due bambini, una famiglia, fare ancora 24″ (o 25″ che sia) sui 200 o 55″-56″ (che poi vali almeno 54″) sui 400, tra sei anni…!! Ancora un saluto e buone vacanze

  7. Alessio, su questo ti do ragione! 🙂
    ma questo ragionamento nulla toglie al tuo talento…
    a vederti correre hai la leggerezza e l’elasticità di un cerbiatto

    Uzì, bella bella, c’hai ragione. infatti è la gara più popolata del CorriGiuriati

  8. BRAVI TUTTI
    Alessio son scappato per via dei moschini succhiasangue, a sera; ci si rivede in giro.
    Cherchez la femme.

Lascia un commento