Improvvisare

Caldo rovente anche oggi, anche se all’ombra il venticello sembra rendere quasi piacevole la temperatura.

Ma è un chiaro inganno. Anche perchè nella fetta d’ombra nei pressi della fontanella del Giuriati c’è l’esercito delle zanzarefrustrate, quindi vietato sostare.

Mentre mi scaldo apprendo dal culturista che si è scompagnato dal baffetto, e noto Cristiano che viaggia ad un’andatura interessante e allora mi aggrego per un pezzo alle sue ripetute. Lui farà 6×600 (rec. 3′) in 1’54” costante, mentre io corro:

600 in 1’52” (rec. 3’30”)

400 in 1’11” (rec. 3′)

250 in 40″8

e a momenti schiattavo pure oggi. Meno male che uzì domani mi porta a biciclettare in montagna all’ora dei signori.

 

Alla prossima

Improvvisareultima modifica: 2012-07-10T14:42:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Improvvisare

  1. Mi ci vuole una bella biciclettata, sono un po’ stanco di correre in questo periodo.
    Dai che poi, appena fatta la gamba, facciamo qualcosa in montagna vera.
    A domanI!

  2. Prima di morire mi piacerebbe almeno una volta salite come Il Pordoi, lo Stelvio, l’Alep d’Huez. Ma soprattutto il Sestriere.

    Te l’ho detto, ogni tanto, si va in giornata in auto fin lì, si scala, e si mangia qualcosa, e si torna a casa.

    Dai che viene pure Lucky secondo me.

Lascia un commento