Variazioni sul tema

Svanisce ogni velleità agonistica o decubertiana per il triathlon del 22 a Lecco.

Già la voglia me l’avevan fatta passare alcuni racconti di esperti (acqua nera, tutti ti nuotano addosso, ecc.).
Ma poi oggi scopro la piscina Bacone del Circuito MilanSport, bella, nuova, comoda, e lì provo a fare qualche vasca di continuo (a Lecco son previsti 750mt!) ma il massimo che mi riesce con nuotata pur rilassata, su vasca di 25 metri, con virata laterale (non sono più capace di virare come i pro, che ci posso fare) è:

300mt in 6’29”, rec. 3’30”

100mt in 2’17”, rec. 3’30”

50mt in 48″, rec. 3′

2x25mt solo gambe con tavoletta 38″ e 35″, rec. 1′

Probabilmente manca il fondo, per carità, ma l’idea di stare in acqua tutto quel tempo a rincorrer uomini-pesce che rinocrrono boe, senza aver il dominio sul proprio corpo e le proprie sensazioni, mi spingono a rinunciare senza appello.

Poi, per carità, le 3 specialità si posson sempre continuarea a coltivare, che mica è obbligatorio gareggiare, no?

 

Alla prossima

Variazioni sul temaultima modifica: 2012-07-16T14:40:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento