Accompagnamenti

Si va in pista alle ore 10, perchè ormai la domenica mattina è appuntamento fisso per correre col fratellone.

E per non perdere del tutto la forma che evidentemente a fine luglio mi sta scadendo.

Fabio mi chiede di fare un 300 tentando di fare 43″. Gli dico che se fa meno di 45″ è un quattrocentista nato, considerando che è praticamente un anno che non si allena.

Beh, per fortuna parte fortissimo e quindi gli ultimi 100 praticamente passeggiamo, chiudendo insieme in 45″50, sicchè mi sottraggo ad ogni responsabilità per aver fatto osservazioni pericolose.

Lui si ferma qui, io faccio compagnia allora ad una 24enne, sorella di un regazzino allenato da Raffaele, ex nuotatrice che ha virato sull’atletica. Le faccio compagnia nelle sue prove di mantenimento anche se i tempi che vorrebbe fare sono al limite dell’assurdo, sicchè rischia di deprimersi. Provo a spiegarle che evidentemente i calcoli sono sbagliati, e le corro di fianco.

Ne vien fuori un 150 in 24″24, un secondo 150 in 24″98 e infine pur senza chiodate tiro da solo un ultimo 150 in 19 netti.

Caldo da paura, per la cronaca.

 

Alla prossima

Accompagnamentiultima modifica: 2012-07-29T22:08:20+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento