Miscela tossica

Vado o non vado vado o non vado. Ma sì. Alla fine decido di andare, che potrebbe essere una delle ultime sedute al Giuriati.

Chissà se le tossine del lattato, incontrando le tossine già presenti nei muscoli per le otto ore quotidiane non pagate degli ultimi 3 mesi, rimangono fuori o ad esse si sommano…

Il dubbio è sciolto alla fine della quarta ripetuta sui 150 metri, quando il mondo mi gira tutto attorno.

Non avevo i chiodi, per la cronaca, e baso la seduta sul ritmo gara e lo mantengo con buon senso del ritmo e all’ultima ripetuta anche un po’ di senso della disciplina: 20″68 – 20″88 – 20″55 – 20″26. Recupero sempre 4′ rientrando al passo verso il punto di partenza.

Alla fine della seduta, negli spogliatoi mi tocca osservare una discussione agguerritissima sulle luci accese a quest’ora del giorno tra un ambientalista e un io pago e accendo quel cazzo che voglio? Mi inserisco dicendo…ma …del phon che al giuriati non c’è…non gliene fotte un caxxo a nessuno? Poi li osservo bene, e capisco che non hanno interesse in quanto… carenti della materia prima da asciugare. Un po’ in imbarazzo aggiungo un Era solo per dire…che tutto è relativo

 

Alla prossima

Miscela tossicaultima modifica: 2012-09-26T14:14:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Miscela tossica

Lascia un commento