Il futuro è adesso non indugiare*

Andare in pista e scaricare la tensione eccesiva di oggi, ed è una delle poche volte che ne sento il bisogno.

Al punto da fare due volte il 1500 variato (obiettivo alternare 100 in 25″a 200 in 40″), seppur con recupero abbondante.

E’ tutto un gioco di intrecci con il levriero che fa ripetute attive su 1200, cercando di rincorrersi e  portandosi a spasso Domenico che fa quel che vuole e soprattutto quel che può.

La sequenza è: 24″/39″ 25″/42 28″/42 28″/41 27″/42″ per un totale di 5’43” (rec.8′) e ancora 25″/40″ 27″/42″ 29″/43″ 29″/41″ 34″/39″ per un totale di 5’53”.

 

* frase su bigliettino di un bacio Perugina donatomi oggi da una cara collega

 

Alla prossima

 

 

Il futuro è adesso non indugiare*ultima modifica: 2012-10-18T15:09:28+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento