Timida ripresa

Da qualche giorno le cose su tutti i fronti sembrano stabilizzarsi e allora stamattina si programma una puntata in pista a Villasanata col fratellone.

E’ bello sentire il corpo che reagisce bene, è bello sentire le sensazioni che da troppe settimane non sentivo più.

Con la galaverna corro un paio di 100 metri tecnici recuperandone un paio di 100 al passo. Poi passiamo ai 150 , ne facciamo un paio con la stessa logica con ritmo molto controllato da 28″ e rotti, poi un terzo 150 brioso cronometrato in  23″2 e poi un 200 allegro in 29″4. Basta così, meglio non strafare e gustarsela.

Ma tornando a casa l’occhio si posa sulle tante bici dei ciclisti che non è mica vero che in inverno riposano. E allora forse una volta una salitina si può fare anche prima della primavera, perchè no?!

 

Alla prossima

Torno torno…tranquilli che torno

'ndostailpanda.jpg

 

Ci sono quasi, eh… ho beccato un’influenza che mi ha spezzato in due, ma sto guarendo e sta tornando la voglia e probabilmente il tempo per tornare a correre. Un caro saluto e un ringraziamento all’autore di questa splendida copertina, e ai miei 3 cari amici che stanno ancora correndo, nonostante siano passarìll più di me. O forse passarìll quanto me…

 

Alla prossima

Per la panza

sg0000.bmp.jpg

 

Come dice il mio amico Mimmo. E ormai quasi mi ero dimenticato la password per accedere al blog. Oggi di rientro a Monza,dopo non aver corso un caxxo manco a Napoli, faccio 2 km che proprio non si negano a nessuno, soprattutto se corsi in poco piú di 10`. Domani partita di calcetto e poi si vedrá cosa si riesce a fare nel mese di gennaio che si preannuncia lavorativamente pieno, ma va benissimo cosí, che uno il tempo per correre se vuole trovarlo lo trova sempre. Quindi niente scuse please.

 

Alla prossima

 

(la copertina è sempre di Uzì)