Ciao Simone

E’ difficile spiegare che senso abbia un 400 fatto oggi con ancora un po’ di tosse, la neve che scende, le pozzanghere ghiacciate e soprattutto dopo praticamente 3 mesi che non correv\o.

Ma io sono certo che un senso ce l’ha, e allora non ho dubbi.

Ci impiego un kilometro per arrivare al punto di partenza, ma già dopo poche centinaia di metri sento il disagio fisico contrastato solo da una forza interiore che so bene da dove mi arriva. E’ per te questo, oggi. Ed è con te che corro, soprattutto quegli ultimi 100 metri, quando le poche energie finiscono, lo sconforto fisico mi assale, e vengo spinto da te, dal tuo coraggio dalla tua forza. Ciao Simone, riposa sereno.

 

Alal prossima

 

 

 

Ciao Simoneultima modifica: 2013-02-24T10:57:00+01:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento