Tra le nuvole

Bisogna cogliere i rari e non scontati spiragli di sole in queste giornate di preannunciato maltempo.

Alle 9,30 siamo in pista a Villasanta col fratellone, e senza sapere bene cosa fare di preciso, ci scaldiamo in attesa ci si schiariscano le idee e si allentino i muscoli, ancora rigidi e freddi.

Dopo i soliti 30mt, in 4″73-4″35 e 4″23, si deicide per un 60+80+120, senza strafare: 8″19-10″68-15″72.

Il 120, un po’ più spinto delle precedenti prove, è un secondo abbondante sopra il personale sulla distanza, ma ci sono margini, dai. 

 

Alla prossima

 

Tra le nuvoleultima modifica: 2013-04-28T13:39:00+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento