Non si capisce una mazza

Piove tutto il giorno, e pure da alcuni giorni.

Danno pioggia per una settimana ancora, forse due. Che cazzo di primavera è quest’anno?!? Aspetta, si ferma la pioggia, spunta addirittura il sole tra nuvoloni neri …e siamo in prossimità della pausa pranzo.

Inforco la bici e mi involo verso Tregasio.

Al netto della telefonata di 20′ tra l’andata e il ritorno, sono poco sopra l’ora per fare 32km circa, ma la cosa interessante è la gamba che girava benissimo e il crono finale sulla salita, che segna 7’58”, soli 2″ dal PB del 2012. La prima parte, quella della salita un po’ più impegnativa, la chiudo in 4’11”, a memoria il miglior intertempo di sempre.

Di questi tempi o si vive di spiragli di tempo e scorci di sole, o altrimenti si lascia la bici ferma.

 

Alla prossima

 

Non si capisce una mazzaultima modifica: 2013-05-17T15:07:55+02:00da pandanilo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento