Di risulta

Vado al campo che sono già stanco. E’ la quarta seduta di seguito con oggi, e la quinta in 6 giorni.

Dopo 10′ di corsetta di riscaldamento (sono tantissimi 10′) mi accorgo che non ne ho per correre. Le gambe sono legnose, i muscoli svogliatissimi, le articolazioni sembrano grippate. Allora vado a fare un po’ di tecnica sul rettilineo d’arrivo, corsa galoppata, skip, skip in frequenza, calciata dietro, calciata dietro in frequenza, 3 serie di 50 metri per ciascun esercizio.

Poi chiudo coi gradoni, un solo GGG, ma che sia dignitoso! E lo è. Con 1’28” siglo la miglior performance di sempre.

Questa volta nel week end mi piacerebbe fare l’ebete sul divano, magari dormendo anche un po’ di più di notte.

 

Alla prossima

Da Peppe e Leo

Anche quest’anno non è la rondine ma Daniele a far primavera.

Vado al campo Giuriati voglioso di non fare niente di impegnativo, che sono stanco, assonnato e pure un pochino scoglionato. Anzi quasi quasi mi stendo sul materassone a prendere il sole, come spesso fa Daniele. Ma arrivato in pista vedo che il ragazzo è proprio lì sul materassone impegnato in dolce compagnia, e allora desisto. E quindi mi tocca lavorare!

Me la cavo con meno di 10′ di corsetta, 2x50mt di corsa galoppata, 2x50mt di corsa calciata, 2x50mt di corsa calciata sotto. E che fatica, perdinci!

Poi vado sui gradoni, per prendere il sole, ma il senso di colpa mi assale, perchè c’è peraltro il fondista bergamasco che si sta dannando col zompazompa … e allora faccio qualcosa anch’io. Eseguo 3x 13 balzi a piedi pari (tipo balzi a rana) sui gradoni e chiudo con un GGG in 1’30”. Ho tutto il tempo di una bella doccia e un bel panino con salamella crauti e senape, il mio preferito da Peppe e Leo.

 

Alla prossima

 

P.s.: per la cronaca, Daniele era a torso nudo e con pantaloncini corti sgambati…

Crioterapia

Dopo la seduta di velocità (…troppo veloce!) fatta con Lucky, sento un dolorino interno al polpaccio, che sale sino al ginocchio, in un punto in cui pare si innesti la rotula, verso l’esterno.

Sarà colpa magari anche del freddo di questi giorni, spero.

In ogni caso, se di infiammazione si tratta un po’ di ghiaccio non guasterebbe. E allora decido di immergermi nel freddo del Giuriati, dove trovo -4 C° e un paio di corsie libere, anche se un po’ di ghiaccio qua  elà rischia di farmi capitolare.

Corro 4×400 recuperando un paio di minuti, in 1’22” – 1’21” – 1’19” – 1’21”. Il dolorino non passa, ma un sole splendido mi invita a salire sugli spalti, dove in una quiete da venerdì pomeriggio eseguo 3-4 circuitini di gradini e gradoni in tutte le salse. In questo week end le temperature dovrebbero precipitare ancor di più, e allenarsi credo sarà dura.

In serata eseguo 5x10xPrincipino* cui aggiungo per la gioia del peso altri 3x20xPrincipino.

 

Alla prossima

 

* Esercizio da eseguire steso, pancia in su, simile alla panca con bilancere: si solleva verso l’alto il Principino, che pesa poco più di 8kg.

Giringiretti

E’ finalmente tornato Daniele al Giuriati, che iniziavamo un po’ a preoccuparci.

Un mese a Boavista a fare surf…vabbè, ho trovato uno che cambia passioni più in fretta di me.

Ci facciamo un po’ di forza insieme oggi , 3x50mt skip per rinforzare un po’ lombi e glutei, e poi mentre lui si fa i gradoni in varie salse, io mi faccio ben 4 volte il GGG, con recupero di 3′, siglando il miglior tempo di sempre alla terza e quarta ripetuta: 1’34” – 1’36” – 1’30” – 1’30”. Il lattato arriva sempre dopo 40″ circa, ma sembra migliorare cmplessivamente la mia tenuta in condizioni di accumulo, e questo pare dimostrarlo il tempo delle ultime due ripetute.

Poi si va a sciogliere un po’ le gambe in pista, con 2x50mt in 7″2 e 7″4, tranquilli, e tecnici, e perchè no anche sobri, ed equi.

 

Alla prossima

Il Zompazompa

Giornata dedicata alla forza.

Eseguo 2x50mt in corsa galoppata, 2x50mt in skip, 3 GGG per fortificare gambe polmoni e cuore, e 3 volte tutti i gradoni zompettandoli a piedi uniti, esercizio che fortifica i polpacci. 

Il GGG lo copro prima in 1’38, poi 1’35”, ed infine in 1’34”, recuperando 3′. C’è da osservare che il momento in cui sento l’accumulo di lattato è sui 40″ dallo start, e rispetto all’ultima volta ci sono quindi dei leggeri miglioramenti, anche se bisogna tener conto che li ho eseguiti ad un ritmo leggermente più blando del solito per riuscire a fare tre giretti anzichè due.

E ora mi fanno un pochino male le cosce, male simmetrico, vuol dire che forse ho lavorato bene.

Alla prossima

Boom

Forza esplosiva oggi.

Sto chiaramente parlando della bomba fritta siciliana mangiata in Via Teodosio poco prima di tornare in ufficio. Uno spettacolo. Lucky, te la devo far provare assolutamente al più presto! Sono certo che ti piacerà tantissimo 😉

Poco prima ancora gradoni, al Giuriati, protetto dalla copertura delle tribunette, mentre fuori pioviggina.

Eseguo 10xskip sui 26 gradoni, miglior tempo 5″72, poi li salgo per 3 volte a due a due a piedi pari, ancora 3 ripetute a piedi alternati, miglior tempo 4″ netti, e concludo con due ripetute sul GGG, in 1’33” e 1’29”, recuperando solo 2’30”. Ho notato che in quest’ultimo esercizio, il GGG appunto, che è un misto di corsa salita e discesa, superati i 35″ dall’inizio, già accumulo acido lattico nelle gambe e devo passare dalal modalità spinta alla modalità gestione dello sforzo. Interessante sarà poi vedere se col tempo questo asse temporale si sposterà più avanti.

Alla prossima